Fabbrica Alimentare

Ecco qui uno degli scenari in cui Fortelock afferma la sua polivalenza: l’industria alimentare. A differenza di tutte le altre applicazioni industriali, nelle quali generalmente vengono richieste specifiche di resistenza ai graffi e agli urti (come anche antistaticità, facile pulizia e resistenza al fuoco), le industrie alimentari e gli ambienti sanitari devono assolutamente rispettare le specifiche HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points). Si tratta di una regolamentazione Europea (e non solo) che riclassifica i criteri di tutti i rivestimenti utilizzabili in ambienti altamente soggetti al contatto di alimenti, materia organica e di tutto ciò che può facilmente trasferire e generare una elevata carica batterica. Un esempio di tali ambienti possono essere rappresentati dalle cucine (ristoranti, mense, luoghi pubblici), industrie alimentari, ambienti sanitari (sale operatorie, studi medici, laboratori di analisi) e via dicendo. In questi ambienti, tutti i rivestimenti (muro, pavimento e soffitto), devono essere sostanzialmente asettici, facilmente igienizzabili, resistenti ai liquidi (per una più veloce pulizia con prodotti specifici e più aggressivi rispetto i tradizionali detergenti) e via dicendo. Fortelock viene regolarmente riconosciuto dalle più svariate ASL locali come idoneo e compatibile alle specifiche di tale regolamentazione. I nostri pavimenti in PVC infatti non possono trattenere ne alimentare la proliferazione batterica, questo proprio per le caratteristiche del materiale e per la termipressatura alla quale i nostri pavimenti sono soggetti in sede di produzione. Non vi è spazio per liquidi e batteri, le superifici sono totalmente asettiche e prive di porosità (caratteristiche invece nei pavimenti in legno, ceramica, cemento o resina).

Il cliente:

“Fortelock ci ha permesso di rinnovare l’area produttiva e di stoccaggio nella nostra fabbrica di pasta in Repubblica Ceca. Abbiamo scelto Fortelock nella versione industriale, il pavimento resiste ai transpallet come al calpestio intensivo che si sviluppa durante le varie turnistiche. Il pavimento inoltre resiste ai liquidi e ai residui di produzione che possono andare a contatto con lo stesso. Abbiamo scelto Fortelock inoltre per la facilità di posa (non abbiamo chiuso la fabbrica ne interrotto l’attività lavorativa) e per la possibilità di utilizzare le idropulitrici senza alcun tipo di problema”.

Jiří Zeman, Lité podlahy Zeman

Dettagli della referenza
LuogoRepubblica Ceca
Superficie550 m2
Prodotto utilizzatoFortelock 2020 ECO Nero
Anno di realizzazione2015

Interessato? Scrivici…